giovedì 19 gennaio 2012

I misteri dell'Universo

Il pensiero di Newton è riuscito a gettare flebile lumicino sui misteri dell'universo, che un passo alla volta, seguendo il metodo da lui delineato, potrà essere via via indagato ed esplorato.


universo-18-04-2011.jpgIl merito di Newton è di aver saldato la tradizione baconiana dello sperimentalismo con quella teorica, fornendo regole matematiche alla scienza. Tali regole costituiscono il bagaglio filosofico del pensiero newtoniano. La natura è sempre uniforme: la caduta dei gravi è uguale in ogni angolo della Terra. Nella filosofia sperimentale-teorica inaugurata da Newton le proposizioni rimangono vere finché non se ne trovano delle altre più vere ancora. E se alcune teorie fisiche newtoniane sono oggi superate, il metodo newtoniano per arrivarci rimane tutt'oggi insuperato, nonché insuperabile. Infatti Newton ha previsto il naturale evolversi della scienza fisica, la quale procede per tentativi ed errori, un passo alla volta. Passo, questo, "da formica", poiché i misteri dell'Universo sono restii a farsi conoscere e la limitata capacità umana può arrivarci un poco per volta: molto poco a dire il vero, ma almeno questo "poco" è pur sempre meglio che il sonno della ragione del "niente".

Continua qui 


La semplice grandezza di un uomo

L'economia del cerchio

Perché la Luna non precipita e la mela sì

La mela di Newton

 

 

Nessun commento:

Posta un commento