Il mistero dei Cerchi delle fate della Namibia potrebbe finalmente avere una spiegazione

Il mistero dei Cerchi delle fate della Namibia finalmente potrebbe avere un perché. Per anni queste formazioni di sabbia perfettamente circolari sparse in tutta la regione hanno alimentato leggende e teorie più disparate. Le popolazioni del sud dell'Angola ritengono siano le orme lasciati degli déi in visita sulla Terra. C'è chi li ha paragonati ai crop circle, i cerchi nel grano. E pure chi ha puntato il dito contro degli affamati roditori con la precisione di Giotto.

E invece a creare questi bizzarri anelli che vanno dai due ai 12 metri di diametro contornati da un'alta frangia di erba pare siano le stesse piante che li circondano, non certo gli alieni. Una vegetazione molto «assetata» che cresce mettendo in competizione radice contro radice: un «braccio di ferro» che crea questa serie di enormi cicatrici nel deserto del Namib, anche con lo zampino delle termiti.

Continua qui

Commenti

Post popolari in questo blog

Cosio, il marito morto e la moglie sparita. Un giallo che scuote la Valtellina

Il mistero del lago scomparso sui Sibillini

L’ultima profezia sull’Armageddon: “Il 23 settembre sarà la fine dell’umanità”